settembre: 2016
L M M G V S D
« Ago    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Commenti recenti

    La dipendenza dalla patatine. Da dove viene questa abitudine?

     

    La dipendenza dalle patatine è oggetto di ricerca, i cui risultati sono stati presentati nel corso della riunione della American Chemical Society a New Orleans. La fonte del problema menzionato nel titolo è il sistema di ricompensa e il relativo fenomeno di iperfagia edonistico.

    I risultati dell’esperimento

    potato chips
    Durante il test si sospettava che la dipendenza delle patatine fritte è associata con il loro alto contenuto energetico. Gli scienziati hanno condotto un esperimento basato sul fatto che un gruppo di ratti ha mangiato le patatine fritte e altri alimenti.Nel foraggio, tuttavia, c’era la stessa di grassi e zuccheri, come nello spuntino di patata dato al primo gruppo. Nonostante questo, i chip erano il cibo più attraente. Ulteriori ricerche saranno probabilmente diretta a determinare i fattori molecolari che attiveranno il sistema di ricompensa durante il consumo di snack di patate. La loro identificazione permetterebbe in futuro di sviluppare formulazioni in grado di ridurre il desiderio di prelibatezze salate.

    Le patatine-una miniera di calorie,grassi e composti anti cancro

    chips

    Solo 100 g di patatine possono contenere circa 550 calorie, lo stesso di una barretta di cioccolato. Il problema è che il pacchetto di solito contiene più di 100 g di spuntini, e una persona è in grado di mangiare l’intero contenuto del pacchetto. Il consumo di 300 g di patatine fritte o grandi pacchetti di snack, soddisfa le esigenze quotidiane del corpo per produrre l’energia. Tuttavia, noi li forniamo con le calorie vuote invece di un alimento prezioso. Le patatine sono uno spuntino grasso, in modo che possano portare allo sviluppo di obesità e le malattie legate all’alimentazione. Il prodotto contiene anche un sacco di sale. Solo 100 grammi di patatine fornisce il 50% della dose raccomandata di sodio per il corpo. Il sodio si trova anche in altri pasti e le patatine di solito si mangia più di 100 grammi, quindi per l’eccesso di questo elemento nella dieta non è difficile. Il sodio contribuisce al gonfiore e la ritenzione di acqua nel corpo. Essa contribuisce anche all’ ipertensione e altre malattie del cuore e del sistema circolatorio. Le patatine contengono anche acrilamide, una sostanza cancerogena che incidono negativamente sul funzionamento del sistema nervoso.

     

    Gli ingredienti di dipendenza

    addictive ingredients

    Come accennato in precedenza, non si è riuscito a determinare un componente specifico di patatine che causano la dipendenza. Ma la ricerca in questo settore sono state effettuate da un gruppo di ricercatori dell’Università di Erlangen – Norimberga. I loro due centesimi gettarono gli scienziati americani. Notevole anche la tesi formulata dall’ autore del libro “Salt sugar fat “. Secondo  Michael Moss il fattore di messa alle patatine sono le loro caratteristiche di attività, quali lo spessore, il grado di doratura, la composizione si spezie e una adatta proporzione di zucchero e sale. Colpisce più il piacere dal cibo.

    Il sistema di ricompensa

    reward system

    Le patatine stimolano fortemente il cervello, principalmente il centro del piacere, le dipendenze e l’ abuso di sostanze e premi. Lo spuntino di patate è uno dei prodotti più coinvolgenti, oltre al cioccolato e la pizza. Il sistema di ricompensa indicato anche come il centro del piacere è un insieme di strutture cerebrali che sono responsabili per la motivazione e il controllo del comportamento. Il meccanismo detto e’ sviluppato in modo da aumentare la probabilità di comportamenti potenzialmente benefici. La stimolazione del sistema di ricompensa è legata alla sensazione di piacere. Il premio viene attivato al momento di soddisfazione del desiderio, e quindi al momento del comportamento sessuale, così come durante i pasti. Il sistema di ricompensa è parte del sistema limbico.

    La dieta vegana e la perdita di peso

    vegan diet loss

    Una volta la dieta vegana è stata indissolubilmente legata a un particolare stile di vita, in un certo senso, era parte di essa. Suscitava, tuttavia, molte polemiche e grande interesse di professionisti nel campo della dietetica, il che significa che nel corso degli anni, le persone che hanno applicato i principi di una dieta vegana sono stati testati per determinare quale effetto comporta la prevenzione permanente dei prodotti di origine animale – non solo la carne, ma anche prodotti lattiero-caseari, uova e persino il miele.

    I risultati si sono rivelati sorprendenti. I vegani sono infatti, statisticamente, più sani ( e meno soggetti a malattie della civiltà ) e… più sottili. Non c’è da stupirsi che la dieta vegana ha iniziato ad attirare l’attenzione, nel contesto della perdita di peso. Ma l’esclusione dei prodotti animali dalla vostra dieta quotidiana è il modo molto semplice di perdere peso in eccesso? La transizione ad una dieta vegana si traduce sempre in perdita di peso? Ebbene, la realtà si rivela essere un po ‘più complicata…

     

    Perdere peso con una dieta vegana – gli argomenti a favore

    vegan weight loss

    Una dieta vegana può essere usata come una dieta di riducimento soprattutto perché sono esclusi da esso prodotti zoonosi, che dopo tutto sono spesso caratterizzati da un alto contenuto di grassi e quindi calorie. I vegani non mangiano la carne rossa, pesce azzurro, uova, formaggio (giallo, muffe, ecc), e la maggior parte i dolci – cioccolato e prodotti che contengono cioccolato (in esso si trova il latte), gelatine (che contengono la gelatina), sesamo e halva (contiene miele ), la maggior parte dei prodotti da forno (contengono uova), ecc.Così, la dieta vegan riduce automaticamente derivato da questo tipo di prodotto le calorie.

    Una dieta vegana è la dieta in gran parte alcalinizzante, in grado di mantenere in modo efficace l’equilibrio acido-base del corpo, e quindi può avere un impatto positivo sul spargimento di eccesso di peso – il corporeo con acido affronta difficilmente la combustione del grasso corporeo. È anche facile da digerire, e quindi non impedisce l’attività fisica.

    Perdere peso con una dieta vegana – gli argomenti contro

    weight loss

    Se la dieta vegana è, di per sé, una ricetta per una figura snella, i vegani non sono mai alle prese con l’essere in sovrappeso. Si scopre, però, che alcune persone di passaggio su una dieta vegana non solo perdono peso, ma aumentano di peso. Perché?

    Le fonti di proteine in una dieta vegana sono principalmente i legumi. Si noti che accelera il metabolismo delle proteine e la sua grande parte nella dieta va di pari passo con la più veloce caduta di peso. Questo è perche’ per la proteina si limita i carboidrati nel menu giornaliero. Nella dieta vegana, quasi tutti i prodotti ad alto contenuto proteico sono anche una fonte di soli carboidrati. Ammessi a severi prodotti proteici sono davvero pochi ( tra i quali per esempio. Tofu e altri, anche se non tutti, i prodotti a base di soia ). Cosa c’è di più, la dieta vegana è fondamentalmente una dieta a base di carboidrati, perché è la loro fonte sono le piante.

    Formexplode – il miglior farmaco per la lotta con l’osteoartrosi

    formexplode italia Tutti di noi, che hanno dei problemi con l’osteoartrosi sanno quanto brutto e doloroso è questo problema. A volta il vero problema arriva anche in momento di alzarsi dal letto, non dicendo già di svolgere il lavoro fisico o fare lo sport. I motivi, che causano dei problemi con osteoartrosi possono essere molto vari ed e molto difficile di eliminarli. Sia la mancanza del movimento, che lo sport pesante possono influenzare male il nostro organismo. La cosa importantissima è però reagire più veloce possibile per poter fermare questa patologia. Oggi in nostro articolo vorremmo descrivervi uno dei migliori rimedi per il nostro problema, allora il Formexplode.

    Formexplode – gli ingredienti naturali contenuti in

    Il Formexplode è conosciuto come uno dei migliori farmaci per il problema con l’osteoartrosi. Ma, come funziona questo prodotto? Per capire bene le capacità e il funzionamento di Formexplode dobbiamo dare uno sguardo sulla sua composizione e ingredienti contenuti in questo farmaco. Allora, il Formexplode ha la forma delle pillole, che devono essere assunte di spesso 2 volte a giorno. Tra gli ingredienti di Formexplode troveremo i prodotti naturali come, per esempio l’estratto di tarassaco, l’estratto di coda di cavallo, l’estratto di ortica, l’estratto di macy e le vitamine A, C, E. tutti questi ingredienti messi insieme inibiscono il processo di distruzione di cartilagine articolare, aumentano la flessibilità delle articolazioni e aiutano a ripararli di nuovo. L’estratto di ortica e l’estratto di macy hanno l’azione antinfiammatoria e riducono il dolore delle articolazioni. Il aiuta nel processo di ricostruzione di collagene, che è la proteina principale del nostro tessuto connettivo. L’utilizzo continuo di Formexplode dovrebbe allora eliminare dei dolori di articolazioni e renderli più sani e forti.

    Formexplode funziona veramente bene? formexplode prezzo supplemento

    Dopo aver studiato la composizione di Formexplode dobbiamo dire, che gli ingredienti contenuti in sua composizione sono davvero molto naturali e possiedono delle ottime capacità importanti per i nostri articolazioni. Però, la domanda è se il prodotto Flexea Plus funziona veramente così bene? Il Flexea Plus elimina al cento per cento le patologie di l’osteoartrosi? Per poter rispondere a questa domanda avevamo fatto prima la ricerca su Internet per conoscere delle opinioni sia dei medici, che dei clienti. Dobbiamo dire, che siamo rimasti davvero molto contenti, perché la maggior parte dei recensioni era molto positiva. Gli medici apprezzano molto il funzionamento efficace del farmaco e la sua composizione naturale, che non può rendere degli effetti collaterali sul nostro organismo. Per quanto riguarda le testimonianze dei clienti, quelli erano veramente molto vivaci. Le persone dicevano, che l’assunto delle pillole di Flexea Plus ha migliorato la qualità della loro vita tantissimo. I dolori di articolazioni sono scomparsi e la gente finalmente poteva fare tutto che voleva. Le cose, che prima erano impossibili da fare (come per esempio gli esercizi fisici) dopo il trattamento con Flexea Plus alla fine sono diventati possibili. Il Formexplode ha già guadagnato la recensione molto positiva sia dai medici, che dalla gente.

    Il Formexplode possiamo comprare in farmacia? Qual è il suo prezzo?

    Rispondendo alla domanda in titolo dobbiamo dire, che il Formexplode non possiamo ancora trovare in nessuna farmacia in Italia. Il prodotto è abbastanza nuovo e ancora non è arrivato in farmacie tradizionali, ma possiamo facilmente prenotarlo sul Internet. Basta entrare sul sito del produttore –  compilare il modulo on line, effettuare l’operazione del pagamento e la confezione con il prodotto arriverà direttamente a casa nostra. Tutta la operazione è molto facile e sicura. Un’altra cosa importante da considerare è qual è il prezzo di Formexplode? Allora per la confezione, che contiene 30 pillole pagheremo oggi il prezzo di 47 euro. Ricordiamo però, che la dose giusta da assumere sono 2 pillole a giorno, quindi conviene anche prenotare un po’ di pacco in più. Come potete vedere, il prezzo di Formexplode non è basissimo, ma in questo caso abbiamo un prodotto della più alta qualità, che è in grado di eliminare i nostri problemi di salute in un modo molto efficace. Se comunque non saremo contenti del funzionamento di Formexplode possiamo ottenere il rimborso delle spese entro 60 giorni.

     

    Semplici modi per ridurre le calorie degli alimenti

    how-to-lose-weight-fast-plate-of-food

    Nell’era dei problemi di sovrappeso e l’obesità si combinano,come abbassare il potere calorifico del cibo, per essere in grado di perdere peso senza sacrificare i vostri piatti preferiti. Qui di seguito, ci sono i modi semplici per ridurre i pasti calorici.

    La colazione magra

    Per la prima colazione, vale la pena mangiare un pasto sano riferimento ai tradizionali piatti di ingrasso per la colazione. Invece di meager breakfastdue toast con burro e la crema di cioccolato meglio mangiare due fette sottili di pane tostato con burro e marmite. In alternativa, al posto di quelle spread Toast metti un sottile strato di burro di arachidi. Il potere calorifico della colazione diminuirà di ben 300 calorie. Un’altra proposta è il pane tostato con l’uovo fritto. Il potere calorifico di questa colazione e’ fino a 500 calorie. Fare le uova in T-shirt sul pane di segale ridurrà la quantità di calorie di 135 kcal. Cornflakes vale la pena mangiare con il latte scremato. La colazione sarà più di riempimento, se si aggiunge una mezza banana. L’ultima proposta per la prima colazione, anche se raramente eletto, sono la pancetta e i prodotti di carne. Sempre cuoci sulla vaschetta della griglia per ridurre il contenuto calorico di piatti.

    Pranzo e snack

    I più grandi peccati sono commessi sotto forma di snack e il pranzo. Snack bar e pub non sono un buon posto per un pasto. E ‘meglio preparare i propri pasti ( ad es. Una insalata), o sostituire la vecchia merenda sulle offerte più snack-lunchsane. A titolo di esempio, è possibile sostituire le patatine con dolci d’ avena o wafer con il riso. Essi contengono una grande dose di fibra, in modo da poter soddisfare rapidamente la fame. Il grande panino con la pancetta, formaggio e altri condimenti contiene circa 540 kcal. Si dovrebbe sostituirlo con la tortilla preparata con l’insalata di Nizza. Il potere calorifico di questo pasto è di 300 calorie.

     

    Meno di frittura, meglio e’

    La frittura implica l’uso di grassi animali o vegetali. La soluzione ottimale è quella di utilizzare una vaschetta Teflon. Ridurre l’olio nella preparazione dei pasti è molto importante. Se non è possibile ridurre l’ olio vale la pena less fryerutilizzare teli speciali per il cibo, che permettono la filtrazione del grasso in eccesso. Asciugamani di carta adatti tra le altre cose, nel caso di pancetta e patatine fritte. Si deve sapere che nelle vendite ci sono oli disponibili racchiusi in dispenser in forma di spray. Ciò consente un efficiente dosaggio dell’olio.

     

     

     

    La riduzione dello zucchero

    reduce sugar

    Lo zucchero dovrebbe sostituire i dolcificanti naturali con la stevia. E ‘ scoraggiato i dolcificanti artificiali che possono causare problemi digestivi e contribuire ad un aumento dell’appetito. La stevia ha un sapore più dolce dello zucchero, quindi è sufficiente utilizzare una piccola quantità della pianta per dare al piatto un sapore dolce. L’uso di stevia al posto dello zucchero riduce significativamente il contenuto calorico dei piatti e dolci. Ridurre lo zucchero è possibile anche evitando bibite zuccherate e succhi di frutta. Basta sostituirli con limonata o acqua minerale.